Pre barba: guida completa alla scelta dei migliori

La funzione dei prodotti pre barba è quella appunto di preparare al meglio la pelle prima della rasatura, effettuando un’azione protettiva ed emolliente per la nostra cute. Prevengono le irritazioni dovute al passaggio del rasoio e la formazione dei peli incarniti. L’azione preparatoria propria dei pre barba solleva e ammorbidisce i peli della barba, rendendo più semplice lo scorrimento della lama. Vanno generalmente applicati poco prima del gel, sapone o crema da barba, per avere la sicurezza di una rasatura perfetta e protetta.

Diversi sono i marchi noti di prodotti pre barba: Proraso, Weleda, Via Barberia tra gli altri.

Il prodotto prebarba non sostituisce il sapone, gel o crema da barba per effettuare propriamente la rasatura, mentre fornisce una protezione preventiva prima di passare alla rasatura vera e propria.

Quali e quante tipologie di pre barba esistono?

Il prebarba maggiormente usato è quello in crema, introdotto sul mercato principalmente da Proraso.

Altre tipologie di pre barba sono anche sotto forma di gel oppure olio. Per effettuare la scelta giusta, tutto è legato al gusto personale, sia per quanto riguarda la forma del prebarba sia per quanto riguarda l’eventuale fragranza che rilascia sulla pelle. La regola è provare finché non trovi quello giusto per te, per i tuoi gusti.

Come applicare il pre barba?

Applica il prebarba effettuando un massaggio circolare su tutta la superficie del viso su cui poi andrai a passare la crema da barba, o il gel con cui effettuerai la rasatura. Applica il prodotto pre barba a viso leggermente umido, in modo di farlo agire bene sui peli della barba. Il massaggio ti aiuterà ad ammorbidire i peli e permettere una rasatura migliore, con meno irritazioni.

Quale pre barba scegliere in base agli ingredienti?

Le formulazioni dei pre barba non sono tutte uguali, differenziano molto per il tipo di ingredienti che contengono. Per effettuare una scelta in base a queste variabili, è importante leggere attentamente le etichette e gli INCI.

Un consiglio d’impulso mi porta a dirti di preferire quelli che contengono olii e burro di origine naturale, come olio di cocco, di mandorle, di arachidi, estratti di avocado, olio d’oliva, olio di ricino, burro di cacao e burro di karité.

E’ importante conoscere la tipologia di pelle del tuo viso, per scegliere quali ingredienti sono più adatti per il tuo viso rispetto ad altre tipologie.
Alcuni tipi di prebarba contengono anche complessi vitaminici, come quelle del gruppo A oppure E, ed andrebbero preferiti per l’apporto che danno.

Dopo aver applicato bene il prebarba, non risciacquare il viso, ma passa direttamente a stendere il sapone, il gel o la crema da barba, la migliore che hai scelto per il tuo viso.

Dopo aver steso il prodotto per la rasatura che preferisci( ti consiglio di provare a montare e passare il pennello, se non l’hai mai fatto, è una sensazione bellissima) sarai pronto ad effettuare una bella sbarbata. Alla fine della rasatura puoi poi applicare il dopobarba, gel o a base d’alcol in base al tuo tipo di pelle.

E buona rasatura.

Quale Pre Barba usare in caso di rasoio elettrico?

Per prima cosa sciacqua bene il viso con acqua tiepido calda, e successivamente applica un panno caldo sul viso.

In base al tipo di rasoio elettrico che userai, se nelle caratteristiche dell’apparecchio si può usare il pre barba, applicalo come spiegato sopra, massaggiando il viso con movimenti circolari in modo di farlo assorbire bene.

Alla fine non risciacquare ulteriormente, ma passare direttamente alla rasatura con rasoio elettrico.

E tu, hai scelto il pre barba migliore per il tuo viso?

Lascia un commento